Prof. Valenti

Medico internista

  • Cirrosi epatica
  • Medicina interna
  • Epatite
  • Malattie del fegato
  • Rischio Cardiovascolare
  • Sindrome metabolica

Prof. Luca Valenti

Nº albo dei medici: 37352


Il Prof. Luca Valenti, dopo aver trascorso un periodo di formazione alla Columbia University di New York, si è specializzato in Medicina Interna. Il suo campo di principale interesse è l’epatologia. Si occupa, infatti, del trattamento della steatosi epatica, delle malattie del metabolismo del ferro, dell’epatite virale e delle malattie genetiche del fegato, oltre che della gestione di pazienti con patologie internistiche complesse. Dal 2016 è Professore Associato di Medicina Interna presso l’Università degli Studi di Milano. È revisore di prestigiose riviste e socio di importanti società scientifiche. Negli anni ha ricevuto numerosi premi per la sua attività nel campo della ricerca scientifica. 


  • Esperienza Professionale

    • Membro del Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione IRCCS Ca’ Granda - Ospedale Policlinico Milano (2011-oggi)
    • Medico presso l’U.O. di Medicina Interna ad indirizzo Metabolico della Fondazione IRCCS Ca’ Granda - Ospedale Policlinico di Milano (2008-oggi)
    • Ricercatore universitario presso il Dipartimento di Medicina Interna dell’Università degli Studi di Milano (2008-oggi). Ricercatore confermato dal 2011
    • Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Medicina Interna dell’Università degli Studi di Milano (2005-2008)
    • Specializzando presso il Reparto di Medicina Interna e turnazioni presso i Reparti di Medicina d’Urgenza, Medicine Specialistiche ed Ecografia di Medicina Interna dell’Ospedale Maggiore Policlinico (2000-2005)
    • ​Gestione dell’ambulatorio di Malattie Metaboliche del Fegato; responsabilità dei letti di degenza e delle guardie interdivisionali presso l’U.O. di Medicina Interna ad indirizzo Metabolico; Responsabile del Laboratorio satellite per la diagnosi delle Malattie Metaboliche e Genetiche del Fegato
  • Cariche in enti pubblici e privati

    • Membro del CDA Fondazione Italiana per la Ricerca in Epatologia
    • Coordinatore della Commissione Malattie Rare dell'Associazione Italiana per la Ricerca sul Fegato (AISF)
  • Risultati accademici salienti

    • Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi Milano (2000)
    • Visiting Fellow presso il Diabetes Research Center della Columbia University, New York, USA (2003-2004)
    • Specializzazione in Medicina Interna presso l’Università degli Studi Milano (2005)
  • Membro di società scientifiche

    • AISF (Associazione Italiana per lo Studio del Fegato)
    • SIMI (Società Italiana di Medicina Interna)
    • EASL (European Association for the Study of Liver Diseases)
    • IBIS (International Bioiron Society)
    • EIC (European Iron Club)
  • Docenze

    • Professore Associato di Medicina Interna presso il Dipartimento di Fisiopatologia e dei Trapianti dell’Università degli Studi di Milano (2016-oggi)
    • Membro della Scuola di Dottorato di Ricerca “Ricerca Clinica Sperimentale (Clinical Experimental Research)” dell’Università degli Studi di Milano (2014-oggi)
    • Membro della Commissione Scientifica del Dipartimento di Fisiopatologia e dei Trapianti dell’Università di Milano (2013-oggi)
    • Coordinatore de “Ca’ Granda Lectures and Seminars in Molecular Medicine”, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Policlinico Milano (2010-oggi)
  • Pubblicazioni e conferenze

    • Autore di >200 pubblicazioni indicizzate
    • Revisore di oltre 70 riviste scientifiche
    • Revisore per Enti di Ricerca e Società scientifiche: European Association for the Study of the Liver (EASL), Associazione Italiana Studio Fegato (AISF), Geneva Clinical Research Center, Oxford University
    • Revisore per: Agenzia Nazionale per la Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR) del Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR) dal 2012; Agenzia Nazionale della Ricerca (ARN) Francia dal 2014; Swiss Research Foundation; Ministero dell’Università del Portogallo; Ministero dell’Università Sud Africa
    • Contributing Associate Editor-in-Chief del World Journal of Gastroenterology (dal 2011)
    • Associate Editor del World Journal of Hepatology (dal 2013)
    • Associate Editor del BMC Gastroenterology (dal 2013)
    • Associate Editor del Liver International (dal 2014)
    • Membro dell’Editorial Board di Clinical Science (dal 2015)
  • Premi e riconoscimenti

    • Premio per la migliore pubblicazione italiana in Epatologia “Homozygosity for the Patatin-like phospholipase-3/adiponutrin I148M polymorphism influences liver fibrosis in patients with nonalcoholic fatty liver disease”, conferito dall’Associazione Italiana Studio Fegato (AISF) (2012)
    • Premio di Ricerca “Ruolo del fattore di trascrizione FOXO1 nella patogenesi dell’insulina resistenza nella steatoepatite non alcolica”, conferito dalla Società Italiana Medicina Interna (SIMI) (2006)
    • Premio di studio Emanuela Ruggerini per la ricerca in campo metabolico, Università degli Studi di Milano (2004)
    • DALM Symposium on obesity, diabetes and the metabolic syndrome (2011)
    • Premio SIMI (2006, 2007, 2008)
    • Young Investigator Award AISF (2001, 2007, 2010)

 Patologie, Esami e Trattamenti

  • Cirrosi epatica
  • Dislipidemia
  • Disturbi del metabolismo del ferro
  • Epatite
  • Itterizia
  • Malattie del fegato
  • Rischio Cardiovascolare
  • Sindrome metabolica
  • Steatosi epatica

Prenota una visita

Contatti

  • Fondazione IRCCS Ca' Granda - Ospedale Maggiore Policlinico
    Via Francesco Sforza, 35 Italia - Milano
    (+39) 0287049232


Telemedicina

La Telemedicina è un servizio di messaggistica privata e videoconferenza che consente di contattare gli specialisti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

 

Articoli

Emocromatosi ereditaria: cause e cure

Causata da un’eccessiva quantità di ferro nel sangue, l’emocromatosi è una patologia ereditaria che può sfociare in degenerazioni ben più gravi a carico di numerosi altri organi. Ne parliamo con il Prof. Luca Valenti, esperto in Medicina Interna a Milano.

Leggi di più

Malattia di Wilson: che cos’è e come si cura

La malattia di Wilson è una rara patologia genetica che causa un accumulo eccessivo di rame nell’organismo. Intervenire prontamente è l’unica maniera per evitare serie complicanze. Ce ne parla il Prof. Luca Valenti, esperto in Medicina Interna a Milano.

Leggi di più

L’epatite: “Riconoscila. Affrontala.”

Sono quasi 400 milioni le persone che soffrono di epatite nel mondo. Molte di loro, però, non sanno di esserne colpite, in quanto la patologia è generalmente asintomatica. Il Dott. Luca, Valenti, esperto in Medicina Interna, ci spiega cos’è, come si previene e come si cura

Leggi di più